CRONACHE DALLA SARDEGNA

Primarie pd: Silvio Lai è il nuovo segretario sardo

E' ufficiale: Silvio Lai è il nuovo segretario del Pd in Sardegna. A tre quarti dello spoglio, Lai vince per il 52,3%. Francesca Barracciu è al 35,7%, mentre Giampaolo Diana si attesta al 12,1%
..

E' Silvio Lai il nuovo segretario regionale del Partito democratico in Sardegna. Lo ha ufficializzato questa sera in una conferenza stampa il presidente della Commissione regionale per le primarie, Amalia Schirru. Lai s'impone con il 52,3% (35.112 voti) superando Francesca Barracciu, ex segretaria del partito prima del commissariamento, che ha raggiunto il 35,7% (23.953 voti) e Giampaolo Diana con il 12,1% (8.105 voti). Il dato seppur ufficiale non è ancora complessivo perché mancano i collegi di Sassari, Nuoro e alcuni seggi di Oristano. Questi "buchi" nel conteggio non inficiano, però, il risultato finale che ha portato alle urne oltre 90 mila elettori del Partito democratico.

LAI Il Partito democratico in Sardegna non si sottrarrà alle sollecitazioni che arrivano dall'interno e dall'esterno del Pd per realizzare un partito autonomo e federato con quello nazionale, ma il primo appuntamento da seguire con attenzione sarà "vincere le prossime elezioni amministrative". Lo ha detto il neo segretario regionale del Partito democratico, Silvio Lai, durante la conferenza stampa in cui sono stati ufficializzati i dati delle primarie in Sardegna. Accanto agli altri due sfidanti, Francesca Barracciu e Giampaolo Diana, Lai ha spiegato che c'è "la volontà di tutti di avviare un'azione politica che coinvolga tutto il partito. Abbiamo tutti lo stesso codice genetico e siamo in grado di vincere le prossime elezioni".

BARRACCIU Dello stesso avviso l'ex segretaria, Francesca Barracciu, che ha definito una 'ricchezza' le diverse anime che compongono il partito. "Abbiamo discusso sui temi - ha spiegato Barracciu - adesso abbiamo una grande responsabilità per non disperdere queste forze all'interno del Pd sardo: non è un 'volemose bene' opportunistico, ma l'unità riguarderà i temi".

DIANA Anche Giampaolo Diana ha confermato questa linea sostenendo che "si dovrà discutere sul merito delle questioni" e ha auspicato che il Pd sardo sia "fortemente legato al mondo del lavoro e deve essere espressione di chi sta peggio nella società".

BERSANI Anche in Sardegna s'impone la Mozione che fa capo a Pierluigi Bersani nel voto delle primarie del Partito democratico. Secondo i dati ufficiali forniti da Amalia Schirru, le liste per Pierluigi Bersani hanno raggiunto il 57,05%, mentre la mozione di Dario Franceschini si è fermata al 28,47% e quella legata a Ignazio Marino al 12,53%.


UOL Unione OnLine







PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...