CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

Oltre venti chili di pesce pregiato dopo la battuta di pesca: multati due sub a Stintino

Multa da mille euro e sequestro di tutta l'attrezzatura per i due, che hanno superato di gran lunga il limite giornaliero di pesca consentito, che è di cinque chili
il materiale sequestrato (foto mariangela pala)
Il materiale sequestrato (foto Mariangela Pala)

Rientravano da una battuta di pesca con oltre 20 chili di pesce pregiato. Due pescatori sportivi sono stati sanzionati dalla Guardia costiera che nella notte li ha intercettati nel molo di Stintino a bordo di un gommone carico di pesce posto sotto sequestro.

I due subacquei sono stati multati con una sanzione di 1000 euro per aver pescato spigole, corvine e cernie oltre il limite giornaliero consentito di 5 chili.

Sequestrata anche tutta l'attrezzatura (mute, fucili, maschere e pinne) per un valore di circa 1.500 euro.

Il carico di pesce sequestrato è stato donato in beneficenza alle suore delle Poverelle di Sassari. "L'attività di polizia marittima, svolta anche con pattugliamenti in orari notturni dai militari della Guardia Costiera nel litorale e nelle acque dell'Area marina protetta dell'Asinara - spiega il comandante della Capitaneria, Emilio Del Santo - ha consentito di conseguire un importante risultato per la tutela delle specie ittiche e per la salvaguardia dell'ambiente in un contesto di così alto pregio quale quello delle acque protette prospicienti al Parco nazionale dell'Asinara".

Mariangela Pala

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...