CRONACA SARDEGNA - GALLURA

La scoperta: sembrava un'associazione sportiva ma operava come bar/tavola calda

I finanzieri hanno recuperato a tassazione oltre 400mila euro di ricavi non dichiarati
foto guardia di finanza
Foto Guardia di finanza

Un'associazione sportiva dilettantistica, che opera nella zona di Tempio Pausania, era in realtà utilizzata come attività di bar e tavola calda.

Lo hanno scoperto i finanzieri al termine di una serie di controlli fiscali.

Attraverso numerosi appostamenti effettuati dai militari tempiesi, è emerso un notevole flusso di clientela che, quotidianamente, entrava e usciva dall'esercizio commerciale. Questo elemento ha fatto pensare a un buon andamento dell'attività e confutava l'esistenza stessa dell'associazione quale ente "no profit".

Le Fiamme gialle sono quindi entrate portando alla luce un locale in cui i clienti venivano accolti e dove si svolgeva, in via esclusiva, la somministrazione di alimenti e bevande, tipica di un bar/tavola calda.

È parso evidente come la scelta di utilizzare la natura giuridica dell'associazione soggetta a regime fiscale agevolato avesse avuto come fine proprio quello di sottrarsi agli obblighi contabili e tributari che gravano sulle attività commerciali ordinarie del settore.

Grazie alla documentazione fiscale acquisita e all'esame delle banche dati in uso al Corpo, i militari hanno ricostruito il volume d'affari recuperando a tassazione oltre 400mila euro di ricavi non dichiarati e circa 45mila euro di Iva non versata.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...