CRONACA SARDEGNA - GALLURA

Acqua non potabile nel quartiere Baratta e a Murta Maria

L'ordinanza del sindaco per il superamento dei parametri previsti dalla legge
la zona di murta maria (archivio l unione sarda)
La zona di Murta Maria (Archivio L'Unione Sarda)

Vietato bere l'acqua nel quartiere olbiese di Baratta e nella frazione Murta Maria.

Questo il contenuto di due ordinanze emesse dal sindaco Settimo Nizzi.

La decisione è stata presa dopo gli esami dell'Arpas di Sassari sui campioni prelevati nei punti di consegna dai quali emerge - per Murta Maria - "la non rispondenza delle acque per superamento dei parametri di alluminio". Quindi la non idoneità "come bevanda e per incorporazione negli alimenti quando l'acqua rappresenta l'ingrediente principale (minestre, ecc..), mentre è consentito l'utilizzo per il lavaggio di verdure, ortaggi, frutta, e per l'igiene della persona e della casa".

Per il quartiere di Baratta, dove è stato adottato lo stesso provvedimento, è stato rilevato il "superamento dei parametri cloriti".

Le ordinanze, aggiunge il Comune, hanno validità fino a nuova comunicazione da parte della ASL 2 di Olbia dell’avvenuto ripristino delle condizioni di conformità dell’acqua erogata ai parametri di legge.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...