CRONACHE DALLA SARDEGNA

Sedilo: caduta nella corsa dell'Ardia
Giovane ferito, abbattuto il cavallo

Caduta alla partenza dell'Ardia a Sedilo. Il cavaliere è stato trasportato in ospedale. Il cavallo che si è rotto una zampa è stato abbattuto.
un immagine dell ardia a instagram
Un'immagine dell'Ardia a Instagram

Sarebbero meno gravi di quanto era potuto sembrare in un primo momento le condizioni di Marco Mongili, il cavaliere dell'Ardia di San Costantino protagonista a Sedilo di una rovinosa caduta proprio a poche decine di metri della partenza. Il giovane è stato ricoverato d'urgenza all'Ospedale San Francesco di Nuoro dopo i primi soccorsi che gli sono stati prestati sul posto dal personale di un'ambulanza del 118. Niente da fare invece per il cavallo. I veterinari hanno tentato di salvarlo ma aveva perso troppo sangue e alla fine ne è stato deciso l'abbattimento. La caduta ha comunque condizionato la seconda parte dell'Ardia. Dopo i tradizionali giri al passo attorno al Santuario, la prima bandiera Tonino Nieddu e tutti i cavalieri che lo seguivano non se la sono sentita infatti di andare al massimo, e la discesa dal Santuario a Sa Muredda è avvenuta poco più che al piccolo trotto. Il pubblico, oggi meno numeroso rispetto a ieri sera, ha comunque applaudito tutti ed è stato ripagato con una spettacolare risalita al gran galoppo con la seconda e terza bandiera e le iscortas che hanno dovuto faticare per tenere il drappello degli inseguitori a debita distanza. L'Ardia di stamattina è stata caratterizzata dal cielo coperto e dalla pioggia, che a tratti ha accompagnato la manifestazione, un evento che quasi non ha precedenti nella storia recente della storica corsa.


UOL Unione OnLine







Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...