CRONACA - ITALIA

Arresti per spaccio, l'indagine dopo la denuncia di una "madre coraggio"

La donna ha raccontato agli inquirenti quello che sapeva. La cocaina veniva consegnata anche in una struttura sanitaria
un auto della polizia (foto questure sul web)
Un'auto della polizia (foto Questure sul web)

Sette arresti per spaccio di droga. È il risultato dell'operazione della polizia di Cosenza nell'ambito delle indagini nate in seguito alla denuncia di una "madre coraggio".

La donna, stanca delle continue vessazioni alle quali veniva sottoposta dal figlio tossicodipendente e ora ricoverato in una casa di cura, aveva deciso di svelare agli inquirenti quello che sapeva di quel giro di stupefacenti.

In carcere sono finite tre persone, altrettante ai domiciliari e una è stata raggiunta dall'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. La gran parte dei conivolti aveva messo in atto un collaudato sistema di vendita delle sostanze, operando soprattutto da casa. Ma qualche consegna è stata svolta anche all'interno della struttura sanitaria in cui era ricoverato il giovane tossicodipendente.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...