CRONACA - ITALIA

Torino

"Ladro, vergognati!". La lezione di civiltà di un nordafricano a un connazionale

L'autore del furto è stato arrestato
il fatto accaduto ai giardini alimonda di torino (google maps)
Il fatto è accaduto ai giardini Alimonda di Torino (Google Maps)

Ousama Naim, 24enne marocchino, ha cercato un complice nello scippo di cui si è reso protagonista questa mattina a Torino. Ma gli è andata male.

Il giovane nordafricano ha scippato una ragazza all'interno dei giardini Alimonda (nel capoluogo piemontese) rubandole il cellulare. Poi si è dato alla fuga e nel tragitto ha trovato un connazionale a cui ha affidato il telefonino: "Tieni, non ho fatto nulla di male dopo me lo ridarai".

Peccato che il nordafricano non abbia accettato il patto e, anzi, abbia colpito con un ceffone il ladro gridandogli in arabo: "Devi vergognarti. Per colpa tua e di quelli che fanno come te, siamo guardati male da tutti".

La notizia riportata dal quotidiano La Stampa ha fatto immediatamente il giro del web ed è stata una vera e propria lezione di civiltà.

Ousama, senza fissa dimora, è stato arrestato per furto dai militari e condotto in carcere.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...