CRONACA - ITALIA

Svolta nelle indagini sul delitto di Vercelli, un arresto

immagine simbolo vercelli (google maps)
Immagine simbolo Vercelli (Google Maps)

Svolta nelle indagini sull'omicidio di Antonello Bessi, l'artigiano 57enne ucciso a coltellate lo scorso 4 settembre nel garage di Vercelli in cui riparava biciclette.

Giovanni Perini, pensionato di 70 anni incensurato amico della vittima, è stato fermato dalla polizia al termine di un lungo interrogatorio in cui ha confessato, salvo poi ritrattare tutto.

Il fermo è stato convalidato e il 70enne si trova ora in carcere.

Le indagini proseguono per stabilire il movente dell'omicidio che non è ancora chiaro.

Ad incastrare Perini ci sono anche alcune telecamere che lo riprendono mentre si allontana in bici dal luogo del delitto in un orario compatibile con quello della morte di Bessi.

A casa di Perini gli investigatori hanno sequestrato alcuni indumenti (potrebbero essere vestiti che indossava quel giorno) e 5mila euro. Indagato anche il figlio dell'uomo che avrebbe avuto un ruolo marginale (nonostante sia stato "coperto" dal padre durante l'interrogatorio).

L'arma del delitto non è ancora stata ritrovata.

(Unioneonline/M)

IL VIDEO:

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...