CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

Giovane di Macomer svanito nel nulla, l'appello del sindaco alla comunità

manuel careddu (foto francesco oggianu)
Manuel Careddu (foto Francesco Oggianu)

C'è un appello del sindaco di Macomer, Antonio Succu, che si rivolge all'intera comunità e ai social affinché si diano notizie di Manuel Careddu, il giovane di 18 anni sparito nel nulla la sera dell'undici di settembre.

"La comunità è angosciata da questa vicenda e vive in profonda apprensione per la sorte di questo ragazzo - scrive il primo cittadino nel suo appello - ci sono una madre e una famiglia che soffrono e sperano nel buon esito della vicenda. Sono certo che le Forze dell'Ordine stanno facendo tutto il possibile nell'attività di ricerca ed indagine, ma faccio un appello a tutte le persone di buona volontà perché forniscano alle Autorità ogni notizia utile al ritrovamento di Manuel. Serve uno scatto di solidarietà da parte di tutta la nostra comunità e del territorio".

Nonostante le ricerche siano state da subito allargate all'intera Isola, del giovane non si sa più niente e il mistero si infittisce sempre di più.

Si vivono giorni di angoscia nell'abitazione di via Don Milani, nel popoloso quartiere di Santa Maria, dove la mamma del giovane, Fabiola Balardi, lancia appelli invitando in maniera accorata il figlio a dare notizie di sé. C'è invece il silenzio.

Manuel, dopo essere stato visto l'ultima volta vicino alla stazione di Ghilarza la sera dell'undici di settembre da una minorenne, ha fatto perdere le tracce.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...