CRONACA

"Facebook non rispetta le regole sui consumatori", l'allarme dell'Ue

immagine simbolo (foto pixabay)
Immagine simbolo (foto Pixabay)

La Commissione europea ha lanciato un nuovo avvertimento a Facebook, chiedendo alla società americana di allineare le condizioni di utilizzo per i consumatori alle regole Ue entro la fine dell'anno.

In caso contrario il social network potrebbe essere colpito da nuove sanzioni finanziarie.

"La mia pazienza ha raggiunto il suo limite", ha dichiarato in una nota il commissario europeo per la Giustizia e la Tutela dei consumatori, Vera Jourova, a proposito delle richieste di trasparenza dei termini e delle condizioni di utilizzo dei servizi della piattaforma fondata da Mark Zuckerberg.

"Non è più tempo di promesse, ora deve agire", ha aggiunto, sostenendo che altri big del web (tra cui Google e Twitter) hanno mostrato maggiori avanzamenti nel percorso.

Jourova ha detto che inviterà le autorità di protezione dei consumatori in tutti i 28 paesi Ue ad agire rapidamente e sanzionare la società se Facebook non ha rispetterà le richieste.

Negli scorsi mesi la piattaforma è stata travolta dallo scandalo Cambridge Analytica, società accusata di aver violato profili degli utenti e averne fatto un uso illecito.

In seguito lo stesso Zuckerberg aveva promesso a Bruxelles miglioramenti delle policy relative al trattamento dei dati degli utenti.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...