CRONACA - MONDO

Scandalo pedofilia negli Usa: nuove accuse di abusi per 24 preti

Altro scandalo pedofilia negli Stati Uniti dove il vescovo di Salt Lake City, capitale dello Utah, ha accusato 16 preti di molestie ai danni di minori. Stessa cosa a San Diego (California) dove gli indagati sono 8. I fatti risalgono al 1990.

La rivelazione è stata resa nota giovedì, quando Oscar Solis (vescovo di Salt Lake City) ha pubblicato una lettera sul settimanale della curia parlando esplicitamente di abusi.

Solis ha aggiunto che tutte le accuse sono state segnalate alla Divisione per il Bambino e la Famiglia e che gli aggressori o sono morti o sono andati in pensione.

Non è la prima volta che la Chiesa si trova a gestire situazioni di questo genere. Negli scorsi giorni il Papa ha accettato le dimissioni di Micheal J. Bransfield, alla guida della diocesi di Wheeling Charleston (Virginia). Il vescovo è accusato di violenze sessuali stavolta nei confronti di adulti e dovrà chiarire la sua posizione.

Senza dimenticare il clamoroso dossier pubblicato due settimane fa dall'arcivescovo Carlo Maria Viganò sulla presunta copertura, da parte di Papa Francesco, degli abusi del cardinale statunitense Theodore McCarrick.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...