CRONACA - ITALIA

Resta incastrato in un nastro trasportatore, muore un bimbo di 4 anni

l ospedale gemelli di roma (foto ansa)
L'ospedale Gemelli di Roma (foto Ansa)

Un bimbo di quattro anni è morto dopo essere rimasto incastrato in un nastro trasportatore di un'azienda agricola di Terracina, in provincia di Latina.

Secondo le prime ricostruzioni dei fatti, il piccolo - figlio di dipendenti stranieri della cooperativa - stava giocando nel piazzale dell'azienda, quando si è avvicinato al nastro utilizzato per il lavaggio degli ortaggi.

Con le braccia è rimasto incastrato nel macchinario.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno liberato il bimbo, e gli operatori del 118.

Il bambino è stato trasportato con l'eliambulanza al Gemelli di Roma.

Ricoverato in terapia intensiva, è morto alcune ore dopo l'arrivo in ospedale a causa dei gravi traumi riportati.

Sul caso è stata aperta un'inchiesta da parte dei carabinieri, che stanno cercando di scoprire chi abbia attivato il nastro e di ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...