CRONACA - ITALIA

Guerra alla pirateria: chiusi quattro siti di streaming illegale

immagine simbolo
Immagine simbolo

Tempi duri per chi ha il "vizietto" di seguire serie tv, partite di calcio e film su piattaforme illegali, dopo un'operazione congiunta tra Guardia di Finanza e Polizia Postale che ha oscurato i quattro siti Altadefinizione, CB01, Eurostreaming e Guardaserie, tra i più noti e cliccati della Rete.

Certo i loro gestori potranno aggirare l'ostacolo cambiando anche solo leggermente il nome del proprio dominio - e qualcuno ha già provveduto - come era già stato fatto dopo la stretta allo streaming illegale di due anni fa, quando furono oscurati ben 152 siti web pirati.

Il bottino in gioco è piuttosto consistente, se si considera che gli accessi giornalieri di queste piattaforme arrivare a 100mila unità e che sono molto appetibili per i contenuti pubblicitari.

Un giro economico elevatissimo, quello della pirateria web, a danno dei legittimi detentori dei diritti e in generale per dell'economia italiana, oltreché una violazione costante a quel diritto d'autore su cui proprio negli scorsi giorni si è pronunciato anche il Parlamento europeo con una nuova Direttiva più stringente che in passato.

(Unioneonline/b.m.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...