CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

Giovane aggredito a Pula con calci e pugni, scattano le manette

Un minorenne è stato arrestato dai carabinieri di Pula nell'ambito delle indagini sull'aggressione avvenuta a inizio luglio ai danni di un 21enne cagliaritano.

Quel giorno, in via La Marmora, il minorenne e altri ragazzi avevano picchiato a calci e pugni il giovane. Portato al Pronto soccorso del Santissima Trinità, gli era stata riscontrata la frattura della mascella, oltre a diverse contursioni.

Le manette sono scattate nella serata di ieri poiché l'aggressore, secondo gli accertamenti effettuati dai militari, indossava un tirapugni in ferro, circostanza che ha aggravato la sua posizione.

Il minorenne, già noto alle forze dell'ordine, è stato portato all'istituto di Quartucciu.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...