CRONACA - MONDO

Casa Bianca, pubblicato il libro-scandalo sull'amministrazione Trump

la casa bianca (foto ansa)
La Casa Bianca (foto Ansa)

Niente più cellulari alla Casa Bianca.

La nuova politica è stata attivata in seguito alle rivelazioni fatte da Omarosa Manigault Newman, ex collaboratrice di Trump, che aveva registrato - segretamente - il capo di gabinetto John Kelly nella "Situation Room" mentre questi la stava licenziando.

Le nuove disposizioni prevedono che i membri dello staff non possano lasciare i telefonini neppure negli appositi armadietti, questo per evitare che vengano utilizzati per registrate conversazioni private.

Anche i cellulari forniti agli impiegati della Casa Bianca dovranno essere lasciati fuori oppure in armadietti più lontani. La fuga di notizie, per il presidente Trump, sta diventando sempre più un problema.

Le tensioni si sono inasprite dopo le indiscrezioni raccolte nel libro inchiesta - in uscita oggi - "Fear" di Bob Woodward e in seguito all'editoriale (anonimo) pubblicato dal New York Times.

I diversi tweet Trump si è scagliato contro il giornalista definendo il suo lavoro una "barzelletta".

(Unioneonline/s.a.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...