CRONACA - ITALIA

Fondi della Lega, l'attacco di Di Battista: "Restituiscano il maltolto"

alessandro di battista (foto ansa)
Alessandro Di Battista (foto Ansa)

"Salvini deve restituire fino all'ultimo centesimo".

Alessando Di Battista anche dal Guatemala non resiste alla tentazione di sferrare un attacco al vicepremier Matteo Salvini.

Lo fa sul caso dei fondi della Lega, dopo che il tribunale del Riesame di Genova ha dato il via libera al sequestro dei conti del Carroccio fino al raggiungimento di 49 milioni di euro, l'ammontare della maxi truffa ai danni dello Stato per cui sono stati condannati in primo grado il senatùr Umberto Bossi e l'ex tesoriere del Carroccio Francesco Belsito.

"La Lega deve restituire il maltolto", dice Di Battista dall'America Centrale.

"Se fossi un militante della Lega lo chiederei, perché quelli sarebbero anche soldi miei, dei militanti. Questo non ha nulla a che vedere con i processi politici. Le sentenze si rispettano".

"Ma questo - precisa - lo posso dire io: è ridicolo che Renzi e il Pd, che si sono intascati centinaia di milioni di euro di rimborsi, facciano la morale alla Lega".

"Fossi in Guatemala - la replica di Matteo Salvini - passerei il tempo in maniera più ludica. Mi sa che è una roba interna ai Cinquestelle...".

(Unioneonline/D)

IL SEQUESTRO:

SALVINI: "SONO TRANQUILLO"

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...