CRONACA - ITALIA

Conte rinuncia alla cattedra: "Lo faccio per sensibilità personale"

giuseppe conte (foto ansa)
Giuseppe Conte (foto Ansa)

"Non ho mai pensato di ricavare una poltrona a vita da questo incarico, ecco perché mi sarebbe piaciuto partecipare a questo concorso come un semplice cittadino. Però io ho deciso: rinuncio a questo concorso per ragioni di personale sensibilità".

Il premier Giuseppe Conte mette fine alle polemiche annunciando, in un video su Facebook, che non correrà per la cattedra alla Sapienza.

"Noi siamo il governo del cambiamento - ha detto il premier -. Ho partecipato da libero cittadino e avevo presentato domanda prima di diventare premier. Ma non voglio che anche solo il sospetto di lucrare di un vantaggio da questa mia posizione possa offuscare la mia carriera personale e possa creare un qualche sentimento negativo da parte dei cittadini che ci hanno votato".

Da "alcuni giornali - ha proseguito, sferrando un attacco alla stampa - ci sono state palesi falsità, alcuni sono fortemente denigratori. Questo è un esercizio della libertà di stampa davvero inaccettabile".

"Fatevene una ragione - ha concluso - questo governo durerà cinque anni".

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...