CRONACA - MONDO

Francia, si dimette il portavoce di Macron

Dopo le dimissioni del ministro dell'Ambiente francese Nicolas Hulot e di quello dello sport Laura Fressel, anche Bruno Roger-Petit, portavoce dell'Eliseo, lascia il suo incarico.

Lo riferisce "France 2".

La decisione del portavoce, ex giornalista sportivo e da un anno collaboratore del presidente Emmanuel Macron, sarebbe stata presa durante l'estate e dovrebbe diventare effettiva il 15 settembre.

Le dimissioni si iscriverebbero nel quadro di una più ampia ristrutturazione della comunicazione presidenziale.

A prendere il suo posto potrebbe essere un altro membro dello staff del capo di Stato il suo ghost-writer Sylvain Fort, che dovrà gestire il crollo della popolarità del presidente, scesa ad appena il 31% dei consensi.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...