CRONACA - ITALIA

"Torturati e venduti in Libia", il racconto dei migranti della Diciotti

l arrivo a rocca di papa dell autobus con a bordo i migranti
L'arrivo a Rocca di Papa dell'autobus con a bordo i migranti

Seviziati, torturati e venduti più volte.

I migranti eritrei che erano a bordo della nave Diciotti - un centinaio dei quali sono ora ospitati nel centro Mondo migliore di Rocca di Papa, in provincia di Roma - hanno raccontato agli operatori della struttura l'orrore vissuto in Libia, prima di imbarcarsi e raggiungere le coste italiane.

In attesa di essere redistribuiti in diverse diocesi in tutta Italia, i 92 uomini e le otto donne, giunti l'altro ieri nella cittadina laziale e accolti da due manifestazioni - una dei militanti di CasaPound, l'altra pro-migranti - hanno dichiarato di aver subito violenze per anni.

Alcuni di loro hanno detto di essere stati tenuti prigionieri sottoterra in un magazzino, mentre alcune donne, vittime di abusi sessuali, sostengono di aver dato alla luce 16 bambini, poi morti pochi mesi dopo la nascita, durante il periodo di prigionia.

Per non aver autorizzato per giorni lo sbarco delle persone a bordo della nave della Guardia costiera italiana, ferma nel porto di Catania, il vicepremier Matteo Salvini è indagato per i reati di sequestro di persona, arresto illegale e abuso d’ufficio, insieme al suo capo di gabinetto Matteo Piantedosi.

Nel frattempo, l'ultima ong rimasta davanti alle coste libiche, la spagnola Open Arms, annuncia lo stop ai salvataggi di migranti a causa delle "intense campagne di criminalizzazione delle ong nel Mediterraneo centrale e l'avvio di politiche disumane hanno provocato non solo la chiusura dei porti di Italia e Malta, ma la paralisi di numerose organizzazioni umanitarie di salvataggio, come pure l'aumento del flusso migratorio verso il Sud della Spagna".

L'ARRIVO DEI MIGRANTI A ROCCA DI PAPA:

(Unioneonline/F)

nave diciotti sbarcati i minori a bordo
Nave Diciotti, sbarcati i minori a bordo
sono 27 i minorenni
Sono 27 i minorenni
rimangono a bordo gli altri maggiorenni
Rimangono a bordo gli altri maggiorenni
i migranti sono stati trasferiti in due centri del comune di palermo
I migranti sono stati trasferiti in due centri del Comune di Palermo
intanto non si ferma la polemica tra salvini e fico
Intanto non si ferma la polemica tra Salvini e Fico
la nave era ferma in porto da due giorni
La nave era ferma in porto da due giorni
di

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...