CRONACA - ITALIA

Tenta di abusare di una 17enne in spiaggia: il fidanzatino lo prende a bottigliate

Ha tentato di approfittare dello stato di ebbrezza alcolica di una ragazzina di 17 anni. Ha tentato di baciarla, le ha palpeggiato le parti intime.

E molto probabilmente sarebbe andato oltre, portando a termine lo stupro, se non fosse intervenuto il fidanzatino della ragazza, che gli è arrivato alle spalle e lo ha colpito con una bottiglia di vetro in testa, costringendolo alla fuga.

È successo sulla spiaggia di Castellaneta, in provincia di Taranto: protagonista del tentato stupro un 31enne marocchino senza fissa dimora, rintracciato dai carabinieri mentre era nel pronto soccorso dell'ospedale Ss. Annunziata di Taranto, dove era andato per medicare le ferite alla testa causate dalla bottiglia in vetro.

Un gesto coraggioso quello del giovane, che ha scongiurato uno stupro che pareva ormai inevitabile.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...