CRONACA - ITALIA

Pescara, donna violentata vicino alla stazione: fermato un 61enne

immagine simbolo
Immagine simbolo

Dopo il caso di Jesolo (Venezia), dove un 25enne di nazionalità senegalese è stato arrestato con l'accusa di aver violentato in spiaggia una 15enne, un altro episodio di violenza sessuale è stato denunciato a Pescara.

Una donna italiana di 39 anni è stata aggredita ieri pomeriggio in un giardinetto vicino al capolinea di alcuni autobus, a poche centinaia di metri dalla stazione ferroviaria del capoluogo abruzzese.

Le urla della vittima hanno richiamato l'attenzione di alcuni passanti, che sono riusciti a bloccare l'uomo e ad avvertire le forze dell'ordine.

Un 61enne di nazionalità senegalese è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile e della squadra volante con l'accusa di essere il responsabile della violenza.

L'uomo, in Italia con permesso regolare e già noto alle forze dell'ordine per episodi di maltrattamenti in famiglia, è stato identificato grazie alle testimonianze dei presenti e alle immagini delle telecamere di sicurezza della zona.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...