CRONACA - MONDO

Il Papa in Irlanda: "Pedofilia, la Chiesa ha fallito. Provo vergogna"

papa francesco
Papa Francesco

"Non posso che riconoscere il grave scandalo causato in Irlanda dagli abusi su minori da parte di membri della Chiesa incaricati di proteggerli ed educarli. Il fallimento delle autorità ecclesiastiche nell'affrontare adeguatamente questi crimini ripugnanti ha giustamente suscitato indignazione e rimane causa di sofferenza e di vergogna per la comunità cattolica".

Queste le parole di Papa Francesco in visita in Irlanda - Paese in cui sono stati denunciati centinaia di casi di abusi sessuali su minori all'interno della Chiesa - nel corso dell'incontro con le Autorità, i Rappresentanti della Società Civile e i Membri del Corpo Diplomatico nella residenza presidenziale irlandese di Dublino.

"Il mio predecessore, papa Benedetto, non risparmiò parole per riconoscere la gravità della situazione e domandare che fossero prese misure 'veramente evangeliche, giuste ed efficaci' in risposta a questo tradimento di fiducia. Il suo intervento franco e deciso continua a servire da incentivo agli sforzi delle autorità ecclesiali per rimediare agli errori passati e adottare norme stringenti volte ad assicurare che non accadano di nuovo", ha ricordato il Pontefice, facendo riferimento al Papa emerito Joseph Ratzinger.

Ha poi affrontato il tema della crisi migratoria e della piaga del razzismo: "Se parliamo del mondo intero come di un'unica famiglia, è perché giustamente riconosciamo i legami della nostra comune umanità e intuiamo la chiamata all'unità e alla solidarietà, specialmente nei riguardi dei fratelli e delle sorelle più deboli. Troppo spesso ci sentiamo impotenti di fronte ai mali persistenti dell'odio razziale ed etnico, a conflitti e violenze inestricabili, al disprezzo per la dignità umana e i diritti umani fondamentali ed al crescente divario tra ricchi e poveri".

Il Santo Padre ha intrapreso il viaggio questa mattina alle 8.30 dall'aeroporto Fiumicino di Roma.

Durante la sua visita (che durerà due giorni), Francesco incontrerà Michael Higgins (presidente irlandese) e alcune vittime di abusi sessuali.

Francesco è il secondo Papa che visita l'Irlanda, in precedenza c'è stato il viaggio di Giovanni Paolo II avvenuto nel 1979.

(Unioneonline/s.s./M)

***

LE IMMAGINI:

giornata mondiale delle famiglie il papa in irlanda
Giornata mondiale delle famiglie: il Papa in Irlanda
il santo padre stato accolto dal primo ministro della repubblica d irlanda leo varadkar
Il Santo Padre è stato accolto dal primo Ministro della Repubblica d'Irlanda, Leo Varadkar
poi stato il turno del presidente irlandese michael d higgins fare gli onori di casa
Poi è stato il turno del presidente irlandese, Michael D. Higgins, fare gli onori di casa
leo varadkar e papa francesco hanno tenuto un discorso all interno della residenza presidenziale irlandese di dublino
Leo Varadkar e Papa Francesco hanno tenuto un discorso all'interno della residenza presidenziale irlandese di Dublino
leo varadkar durante il discorso a dublino
Leo Varadkar durante il discorso a Dublino
papa francesco ha ammesso le responsabilit della chiesa riguardo le violenze sui minori avvenute in irlanda da parte di preti e educatori
Papa Francesco ha ammesso le responsabilità della Chiesa riguardo le violenze sui minori avvenute in Irlanda da parte di preti e educatori
francesco il secondo papa che visita l irlanda dopo giovanni paolo ii nel 1979 (foto ansa)
Francesco è il secondo Papa che visita l'Irlanda dopo Giovanni Paolo II nel 1979 (foto Ansa)
di

PEDOFILIA NELLA CHIESA. L'AMMISSIONE DEL PAPA:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...