CRONACA - ITALIA

"Tutti maschi sull'ambulanza", 23enne rifiuta i soccorsi per la moglie incinta

Voleva impedire alla moglie incinta di salire sull'ambulanza perché i soccorritori erano tutti "maschi".

È avvenuto a Milano, dove la notte scorso un uomo di nazionalità marocchina di 23 anni è finito in manette.

La moglie del giovane si era sentita male in strada, in via Pichi, e sul posto era intervenuto un mezzo del 118 per trasportarla in ospedale. L'uomo però voleva costringere la coniuge a non salire.

Gli operatori allora hanno allertato la polizia.

All'arrivo degli agenti, il 23enne si è scagliato contro di essi e li ha aggrediti.

È stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e per il danneggiamento della Volante.

La donna è stata trasportata in ospedale per gli accertamenti del caso.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...