CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

Vacanze con denuncia: due turisti toscani accusati di ricettazione a Siniscola

la refurtiva recuperata dai carabinieri di siniscola
La refurtiva recuperata dai carabinieri di Siniscola

È finita con una denuncia la vacanza in Sardegna di una coppia di turisti toscani: per loro è scattata l'accusa di ricettazione.

L'allarme è scattato dopo diversi furti in Gallura, a Budoni e Siniscola, da dove i ladri avevano fatto razzia di gioielli in alcuni appartamenti.

I carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Siniscola hanno così avviato le indagini: al porto di Olbia,dove i due si dovevano imbarcare, i militari hanno bloccato e perquisito un'auto. Nel sistema di aerazione dell'auto è stata così trovata una borsa, contenente numerosi gioielli, orologi e svariate banconote sia in euro che in valuta straniera.

È subito emerso che parte di quei preziosi erano stati trafugati a seguito dei furti in appartamento, denunciati dalle vittime il giorno precedente. Per tale ragione sia lui, 21enne, che lei, 36enne, sono stati denunciati per ricettazione.

Da un controllo più approfondito è poi emerso che nei confronti del ragazzo il Tribunale di Lucca aveva emesso un ordine di carcerazione, mai eseguito, per furti in Toscana.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...