CRONACA - ITALIA

Arrestato in provincia di Bergamo Simone Cuppari, latitante di 'ndrangheta

Il latitante Simone Cuppari, a capo della omonima 'ndrina reggina, è stato arrestato dai carabinieri di Chieti.

Già sfuggito alla cattura nel febbraio dell'anno scorso, nel corso dell'operazione "Design", è stato localizzato in un'abitazione in provincia di Bergamo.

Su di lui pende una condanna a 28 anni, in primo grado, per traffico di cocaina pronunciata dal tribunale di Chieti, oltre a tre ordinanze di custodia cautelare.

Cuppari è ritenuto il boss di un'associazione con base a Francavilla al Mare dedita principalmente al traffico di droga e al riciclaggio con ramificazioni in tutta italia.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...