CRONACA - ITALIA

Giovane ucciso nel Salento: fermati i due presunti assassini

carabinieri
Carabinieri

In una vasta operazione dei carabinieri di Lecce, eseguita nella notte, dieci persone sono state fermate per associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

Tra queste, due persone sono accusate anche dell'omicidio di Francesco Fasano avvenuto nelle campagne di Melissano (in provincia di Lecce) la sera del 24 luglio e del tentato omicidio avvenuto il 19 luglio scorso sempre contro Francesco Fasano e di un altra persona.

Le indagini erano partite a marzo del 2018, già da allora i militari avevano scoperto il sodalizio criminale dedito al traffico di sostanze stupefacenti e che ha vissuto, al proprio interno, contrasti sempre più forti culminati proprio nell'omicidio di Fasano.

Fasano, appena 22enne, è stato ucciso con un colpo di pistola alla testa e il suo corpo è stato poi travolto e schiacciato da un'auto.

(Unioneonline/s.a.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...