CRONACA - ITALIA

Marchionne, l'ultima battaglia
Al Lingotto i top manager di Fca

sergio marchionne
Sergio Marchionne

Da Zurigo non arrivano notizie ufficiali, la clinica in cui da giugno è ricoverato Sergio Marchionne - le cui condizioni sono state definite "irreversibili" - rifiuta anche di confermare di avere un paziente con quel nome. Ma le parole di John Elkann e quella lettera inviata ai dipendenti di Fca lascia poco all'immaginazione: "Sergio non tornerà" ha scritto.

Ma oggi è una giornata cruciale per Fca perché al Lingotto di Torino si svolge la consueta riunione con i 20 top manager del gruppo, che riferiscono al nuovo ad, Mike Manley, e preparano l'agenda per le prossime attività.

Il vertice, che dura due giorni, non ha una sede fissa ma itinerante e la tappa di Torino era già in programma.

Manley quindi avrà l'occasione per conoscere meglio i suoi collaboratori, che faranno anche il punto sotto ogni profilo economico. Trattandosi di un incontro interno non è prevista una conferenza stampa, mentre la prima uscita pubblica per il nuovo ad è prevista per mercoledì, con l'approvazione dei conti relativi al secondo trimestre 2018.

La seconda tappa importante di oggi riguarda poi la prova dei mercati per Fca, la prima dopo la diffusione del peggioramento delle condizioni di Marchionne e la nomina del suo sostituto.

(Unioneonline/s.s.)

FCA IN BORSA:

LE NOMINE:

GRANDE STEVENS:

***

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...