CRONACA - MONDO

Macao, chiude il cinodromo degli orrori. Salvi più di 500 levrieri

la struttura di macao veniva definita il cinodromo degli orrori
La struttura di Macao veniva definita "il cinodromo degli orrori"

Sono salvi i 533 levrieri abbandonati a Macao, in Cina, dopo la chiusura della grande struttura che li ospitava: veniva denominata "il cinodromo degli orrori".

L'ex colonia portoghese (Macao, appunto) era l'unico luogo in tutta l'Asia dove le corse dei cani venivano ritenute legali, ma la struttura è stata chiusa in giornata per la massiccia protesta degli animalisti: i cani venivano tenuti in condizioni disumane e maltrattati in caso di prestazione "deludente".

Le autorità hanno affidato gli animali ai veterinari della zona e annunciato che a breve potranno essere adottati.

Il cinodromo era di proprietà di Angela Leong, moglie del magnate dei casinò Stanely Ho: la donna non ha voluto rilasciare nessun commento sulla vicenda.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...