CRONACA - MONDO

Brexit, il piano della May: "Le persone non potranno più venire qui in cerca di lavoro"

theresa may
Theresa May

Il piano sulla Brexit "implica la fine della libertà di movimento".

Lo afferma sul suo profilo Facebook il premier britannico Theresa May, a proposito del piano presentato oggi: inoltre il Regno Unito sarà fuori dalla giurisdizione della Corte europea e potrà firmare i propri accordi commerciali.

"Le persone non potranno più venire qui dall'Europa nella remota possibilità di poter trovare un lavoro", ha affermato la May, che oggi accoglie Trump in visita ufficiale a Londra.

"Accoglieremo sempre volentieri i professionisti competenti che aiuteranno il nostro Paese a prosperare, dai medici agli infermieri agli ingegneri agli imprenditori, ma per la prima volta in decenni avremo il pieno controllo dei nostri confini", ha aggiunto l'inquilina di Downing Street.

"Sarà il Regno Unito, e non Bruxelles, a decidere chi debba avere il permesso di vivere e lavorare qui".

Altro punto molto importante citato dalla premier è la "totale indipendenza nelle politiche commerciali, il nostro seggio alla World Trade Organisation e la capacità di decidere dazi e siglare accordi commerciali con chiunque vogliamo".

Terzo punto, "Londra riprenderà il controllo delle sue leggi, non essendo più soggetta alla giurisdizione della Corte di Giustizia della Ue".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...