CRONACA - ITALIA

Aspirata dal bocchettone della piscina: muore in hotel una 13enne

Una ragazzina di 13 anni di Frosinone è morta aspirata dal bocchettone della piscina.

È successo a Sperlonga (Latina), in un hotel dove la giovane soggiornava in vacanza.

Un turista americano ha cercato di salvarla tirandola a sé con tutte le sue forze, ma la 13enne aveva già bevuto tantissima acqua.

Immediato l'arrivo dei soccorritori che hanno tentato di rianimare la piccola, elitrasportata al policlinico "Gemelli" di Roma.

Ma la 13enne non ce l'ha fatta, aveva bevuto troppo, ed è morta in ospedale questa notte alle quattro.

Una morte assurda, sulla quale stanno indagando i carabinieri, che hanno già posto sotto sequestro la piscina e il vano pompe.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...