CRONACA - ITALIA

Luca, 37enne schiacciato a morte da un blocco di marmo: aveva un contratto di 5 giorni

Un operaio di 37 anni, Luca Savio, è stato schiacciato da un blocco di marmo ed è morto per i traumi riportati.

È successo questa mattina in un deposito di marmi a Marina di Carrara: secondo una prima ricostruzione dell'accaduto l'operaio - dipendente di una ditta di autogru - è stato colpito da un blocco di marmo che era già stato scaricato e posizionato sul terreno. Per cause ancora da chiarire il blocco si è mosso colpendo fatalmente l'operaio al torace.

I soccorritori hanno tentato invano di rianimarlo per oltre mezz'ora. Molte cave, in segno di lutto, hanno subito sospeso il lavoro.

Luca lascia la moglie e un figlio piccolo.

"La tragedia di oggi è indice del fallimento di un'intera comunità", attacca la Cgil, che denuncia come l'uomo avesse un contratto di lavoro attivato il 6 luglio e della durata di soli 5 giorni. "Un ragazzo di 37 anni ha perso la vita per un contratto di lavoro di soli 5 giorni".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...