CRONACA - MONDO

Migranti, accordo a Bruxelles: "Centri su base volontaria"

Dopo 13 ore di trattative, i 28 del Consiglio europeo riuniti a Bruxelles hanno trovato l'accordo, in particolare sul tema dei migranti.

Come ha spiegato il premier italiano Giuseppe Conte, il fulcro dell'intesa riguarda una parola chiave, ossia "volontarietà": "I Paesi che vogliono aderire dovranno realizzare dei centri di accoglienza basati su una gestione collettiva europea - ha detto - In secondo luogo, è stato finalmente affermato il principio del rifinanziamento del fondo fiduciario per l'Africa, utile in particolare per le rotte dei migranti nordafricani".

"Avevamo chiesto - ha precisato Conte - che fossero intensificati i rapporti e gli accordi con i Paesi da cui hanno origine i migranti e con quelli di transito, è stata stabilita la necessità di riformare Dublino tenendo conto anche delle persone soccorse in mare, alla luce dei salvataggi e delle regole". Insomma, ha concluso, "siamo soddisfatti. La negoziazione è stata lunga ma da oggi l'Italia non è più sola".

L'accordo sui centri di smistamento coinvolge gli Stati che si affacciano sul Mediterraneo, dove verrà effettuata la distinzione tra chi verrà rimpatriato e chi, invece, sarà accolto da altri Paesi. Rifiutate, invece, le cosiddette quote obbligatorie, nei confronti delle quali c'è sempre stata grande ostilità da parte del gruppo di Visegrad.

(Unioneonline/s.s.)

LE TAPPE:

COSA PREVEDE L'ACCORDO:

I PROTAGONISTI:

accordo trovato al summit di bruxelles sui migranti (a sinistra il presidente francese macron a destra la cancelliera tedesca angela merkel)
Accordo trovato al summit di Bruxelles sui migranti (a sinistra il presidente francese Macron, a destra la cancelliera tedesca Angela Merkel)
giuseppe conte presidente del consiglio italiano durante il summit a bruxelles
Giuseppe Conte, presidente del Consiglio italiano durante il summit a Bruxelles
il discorso del premier estone juri ratas
Il discorso del premier estone Juri Ratas
a sinistra il presidente francese emmanuel macron a destra il primo ministro portoghese antonio costa
A sinistra il presidente francese Emmanuel Macron, a destra il primo ministro portoghese Antonio Costa
un confronto tra il cancelliere austriaco sebastian kurz (a sinistra) assieme al presidente francese emmanuel macron (al centro) e il premier ceco andrej babis (a destra)
Un confronto tra il cancelliere austriaco Sebastian Kurz (a sinistra) assieme al presidente Francese Emmanuel Macron (al centro) e il premier ceco Andrej Babis (a destra)
l arrivo a bruxelles del primo ministro italiano giuseppe conte
L'arrivo a Bruxelles del primo ministro italiano Giuseppe Conte
l intervento del premier polacco mateusz morawiecki
L'intervento del premier polacco Mateusz Morawiecki
piuttosto pensieroso lokke rasmussen al governo in danimarca
Piuttosto pensieroso Lokke Rasmussen al governo in Danimarca
il premier giuseppe conte durante la negoziazione con gli altri stati a bruxelles
Il premier Giuseppe Conte durante la negoziazione con gli altri Stati a Bruxelles
angela merkel piuttosto dubbiosa durante il summit a bruxelles
Angela Merkel piuttosto dubbiosa durante il summit a Bruxelles
l arrivo del cancelliere austriaco sebastian kurz
L'arrivo del cancelliere austriaco Sebastian Kurz
l arrivo a bruxelles di angela merkel
L'arrivo a Bruxelles di Angela Merkel
presente anche il primo ministro britannico theresa may
Presente anche il primo ministro britannico Theresa May
xavier bettel durante l intervento a bruxelles in rappresentanza del lussemburgo di cui premier
Xavier Bettel durante l'intervento a Bruxelles in rappresentanza del Lussemburgo di cui è premier
il saluto del premier olandese mark rutte
Il saluto del premier olandese Mark Rutte
di

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...