CRONACA - ITALIA

Terremoto, Mattarella al taglio del nastro della nuova scuola di Esanatoglia

il saluto di mattarella ad esanatoglia
Il saluto di Mattarella ad Esanatoglia

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, questa mattina si è recato ad Esanatoglia, nelle Marche, per tagliare il nastro della nuova scuola media "Carlo Alberto Dalla Chiesa", costruita sulle macerie del terremoto del Centro Italia del 2016.

Il capo dello Stato è arrivato alle 10 e mezza nella cittadina del Maceratese, accompagnato dal ministro dell'Istruzione Marco Bussetti.

A seguito del sindaco Luigi Nazzareno Bertocci e delle autorità locali, Mattarella ha visitato il centro storico, prima di prendere parte alla cerimonia di inaugurazione della nuova struttura che da settembre ospiterà una sessantina di ragazzi delle scuole medie.

Mattarella ha inoltre voluto visitare il monumento ai caduti, dove è stato accolto da un caloroso e spontaneo applauso dei cittadini presenti per l'occasione.

Al taglio del nastro, oltre al presidente della Repubblica, c'erano anche Paola De Micheli, il commissario straordinario alla ricostruzione; il capodipartimento della protezione civile, Angelo Borrelli; il governatore Luca Ceriscioli.

Numerosi anche i sindaci dei paesi vicini.

"La presenza di Mattarella ci dà coraggio: lui è l'immagine dello Stato che si stringe attorno alle popolazioni colpite dal dramma del terremoto", ha detto il primo cittadino esanatogliese.

Il tweet del Quirinale

(Unioneonline/DC)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...