CRONACA - MONDO

"Antisportivi": Shaqiri e Xhaka multati per l'aquila albanese mimata contro la Serbia

Multati per condotta anti-sportiva.

Questo il provvedimento adottato dalla Fifa nei confronti di Granit Xhaka, Xherdan Sjaqiri e Stephan Lichtsteiner, i giocatori della nazionale Svizzera di origine kosovara, rei di aver festeggiato mimando l'aquila a due teste, simbolo dell'Albania, dopo un gol nel match contro la Serbia al Mondiale di Russia.

La decisione è arrivata dopo le rimostranze dei serbi, irritati l'esultanza "politica" messa in atto dai giocatori elvetici, che, a quanto pare consapevolmente, hanno voluto rinfocolare l'aspra rivalità tra Belgrado e Tirana, arrivate a combattersi negli anni Novanta per il piccolo Stato balcanico, autoproclamatosi indipendente della Serbia nel 2008.

Nel dettaglio, Xhaka e Shaqiri sono stati sanzionati con diecimila euro e un "avvertimento".

A Liechtsteiner, colpito non per la sua origine ma in quanto capitano, è stata invece inflitta una sanzione pari a 5mila euro.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...