CRONACA SARDEGNA - GALLURA

È partita "Mare Sicuro 2018": da Olbia 200 uomini per la sicurezza del Nord Sardegna

È partita sabato scorso l'operazione Mare Sicuro 2018. Presentata stamattina a Olbia, presso la Capitaneria di porto, l'attività impegnerà fino al 16 settembre oltre 200 donne e uomini della Guardia Costiera.

Mille i chilometri di costa di giurisdizione della Direzione Marittima di Olbia interessati e suddivisi in tre comparti: da Capo di Monte Santu a Olbia, coprendo il Golfo di Orosei, da Olbia a Capo Ferro, nel litorale che comprende anche la Costa Smeralda, e da Capo Ferro a Porto Torres.

L'obiettivo è monitorare le coste e le acque nel Nord Sardegna per diffondere la cultura del mare e dell'autocontrollo dell'utenza seguendo cinque linee, la più importante delle quali è la salvaguardia della vita umana.

"Negli anni - spiega il Capitano di Fregata Salvatore Marchese - si registra un calo di incidenti, di infrazioni e di sanzioni per violazioni delle regole in mare, segno che stiamo andando nella giusta direzione".

I controlli effettuati sono certificati dal cosiddetto Bollino Blu, che viene consegnato una volta riscontrata la regolarità della navigazione ai proprietari dei natanti.

Testimonial della campagna Mare Sicuro 2018 è Jeff Onorato: chi meglio del campione di sci nautico, nativo di La Maddalena, per perorare la causa della sicurezza nelle splendide acque del Nord Sardegna?

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...