CRONACA - MONDO

Onu, gli Usa annunciano il ritiro dal Consiglio per i diritti umani

Gli Usa fuori dal Consiglio Onu per i diritti umani: è l'annuncio fatto dall'ambasciatrice Nikki Haley nel corso di una conferenza stampa insieme a Mike Pompeo, il segretario di Stato, dopo le accuse di un pregiudizio nei confronti di Israele da parte del Consiglio.

"Assumiamo questa iniziativa - ha spiegato - perché il nostro impegno su questo fronte (quello dei diritti umanitari, ndr) non ci consente di restare parte di un organismo ipocrita".

Nessun commento alle sue affermazioni è arrivato dal portavoce delle Nazioni Unite, Stephane Dujarric: "Aspettiamo di sentire i dettagli", ha detto.

La decisione segue l'abbandono da parte degli Usa dell'accordo sul nucleare iraniano e di quello relativo al clima di Parigi.

La critica di Haley era già arrivata nei mesi scorsi: "Quando questo organo - erano state le sue parole - approva più di 70 risoluzioni contro Israele, un Paese con una forte posizione sui diritti umani, e solo sette risoluzioni contro l'Iran, che invece ha una pessima reputazione in materia, sai che qualcosa è profondamente sbagliato".

Dal canto suo, Israele, con il primo ministro Benjamin Netanyahu, ha ringraziato Washington per la presa di posizione, "una decisione coraggiosa contro l'ipocrisia e le bugie".

(Unioneonline/s.s.)

TEXAS, LE LACRIME DEI BIMBI MESSICANI:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...