CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

Telefonino e droga nascosti in cella: Uta, detenuto nei guai

Nella sua cella teneva nascosta droga e anche un telefono cellulare.

Ma le guardie della penitenziaria lo tenevano d'occhio.

E così, quando è scattata la perquisizione, gli agenti sono andati quasi a colpo sicuro, mettendo fine all'ennesimo traffico illecito all'interno del carcere di Uta e il detenuto "furbetto" dovrà rispondere di altri reati.

A riferire l'accaduto è stato Raffaele Murtas, segretario regionale del sindacato di polizia penitenziaria Sinappe. Che commenta: "È l'ennesima dimostrazione delle grandi capacità del personale, nonostante il quasi totale abbandono in cui versa l'istituto".

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...