CRONACA - ITALIA

Fa sesso in caserma e si segna lo straordinario: carabiniere nei guai

Un appuntato dei Carabinieri di 48 anni in servizio a Ravenna è indagato per truffa e falso.

Secondo la procura avrebbe fatto sesso con una donna nella caserma della città romagnola, chiedendo anche un'ora di straordinario.

A riportare la vicenda è Il Resto del Carlino.

Tutto succede lo scorso 11 gennaio, quando intorno a mezzanotte il militare sale in caserma con due donne, spiegando al piantone in servizio che deve interrogarle in merito ad alcune indagini.

Con una di loro ha un rapporto sessuale, e questa lo denuncia per stupro, sostenendo di essere stata sopraffatta con la forza.

Le indagini e il racconto dell'amica della donna smentiscono la versione della violenza, confermando che il rapporto è stato consensuale.

Tuttavia il fatto che abbia avuto un rapporto in caserma, per di più ingannando il piantone e chiedendo uno straordinario non dovuto, gli è valso un'indagine per falso e truffa.

E ora l'appuntato, trasferito ad altro comando, rischia il rinvio a giudizio.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...