CRONACA

Vigilanza del presidio ospedaliero universitario di Sassari, rischio licenziamento per i vigilantes

il presidio ospedaliero dell universit di sassari
Il presidio ospedaliero dell'Università di Sassari

Il cambio di gestione della società di vigilanza del presidio ospedaliero universitario di Sassari rischia di mandare a casa 44 vigilanti del gruppo Secur, ex Vigilanza Sardegna.

Lo denuncia in una nota Stefano Angotzi, segretario regionale del sindacato CISAL Sinal, che tutela i lavoratori della vigilanza.

L'appalto era stato aggiudicato dal 2008 all'Europool, società che era stata acquisita dal 2016 dalla Sgs. L'appalto aveva avuto diverse proroghe in attesa dell'aggiudicazione definitiva da parte della Regione, con un organico di 94 persone, 7 guardie armate e 87 portierati.

"Il gruppo Secur dal 1° gennaio scorso, svolgendo regolare servizio - ha spiegato Angotzi - non ha ricevuto la copertura contrattuale, con il risultato che tutte le fatture e,esse non sono state pagate. Lo scorso 11 maggio l'Azienda ospedaliera unica ha affidato il servizio alla Sardegna Cat modificando in parte le figure richieste e abolendo alcune postazioni di lavoro. La modifica ha previsto così 37 portieri e 25 guardie giurate, con un budget finanziario di 1.186.000mila euro. Appare evidente - ha continuato Angotzi - che a quasi parità di costi si rinuncia alla copertura di varie postazioni attualmente presidiate, creando un esubero di 32 posti di lavoro, 32 padri di famiglia".

In questi giorni i dipendenti della Secur sono in attesa dello stipendio e la direzione dell'Aou non può liquidare il servizio svolto.

Il sindacato ha contestato le modalità di subentro della nuova società, relativamente alla procedura d'appalto, che prevede l'assunzione di soli 44 portieri e 5 guardie. In questo caso saranno previsti 44 licenziamenti senza possibilità di tutela.

"Chiediamo alla società e all'ispettorato del lavoro di trovare una soluzione per la tutela dei lavoratori - si legge nella nota del CISAL Sinal - e delle Istituzioni". Il sindacato ha inviato la richiesta al direttore dell'Azienda ospedaliera Fulvio Moirano, alla Prefettura di Sassari e all'Ispettorato del lavoro di Sassari.

© Riproduzione riservata

COMMENTI







Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...