CRONACA

Brasile: emergenza per lo sciopero dei camionisti, interviene l'esercito

Al sesto giorno di sciopero dei camionisti, in Brasile è emergenza. Tanto che il presidente Michel Temer ha deciso di schierare le forze armate per liberare le strade paralizzate a causa dell'interruzione del lavoro dei conducenti.

"Comunico di aver attivato le forze federali di sicurezza per sbloccare le strade e sollecito i governatori" degli stati "a fare altrettanto", ha affermato il capo di Stato.

Le forze federali comprendono elementi dell'esercito, della polizia e di altri corpi.

La misura, secondo il presidente, è diventata necessaria dal momento che il blocco del traffico mette a rischio la fornitura di carburante a San Paolo e Rio de Janeiro, ma anche l'approvigionamento di cibo in tutto il Paese.

"Non permetteremo che la popolazione rimanga senza prodotti di prima necessità", ha aggiunto Temer.

Nei giorni scorsi circa un milione di mezzi hanno causato più di 900 blocchi stradali in 22 dei 27 Stati del Brasile.

La categoria dei camionisti è in agitazione per l'aumento del prezzo dei carburanti, nonostante sia stato raggiunto un accordo temporaneo con il governo per bloccare tale incremento, che ha avuto un'impennata nel mese di maggio.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine







PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...