CRONACA - MONDO

Londra sotto choc: 20enne ucciso in pieno centro davanti a donne e bambini

Si fa sempre più lunga la scia di sangue a Londra.

E l'ultimo omicidio ha letteralmente scioccato la capitale britannica: perché è avvenuto in pieno giorno (alle 18.30) su Upper Street, una via sempre affollata, frequentata da famiglie e bambini e in cui vive la Londra "bene".

Non considerata pericolosa insomma, basti pensare che qui ha vissuto l'ex premier Tony Blair.

Secondo le testimonianze due uomini sono scesi da un camioncino bianco e hanno assalito alle spalle un ragazzo di 20 anni, colpendolo ripetutamente al petto con un coltello da cucina lungo una ventina di centimetri.

Il nome della vittima, che aveva già due figli, è Marcel Campbell: dalle riprese delle telecamere a circuito chiuso e da alcuni telefonini si vede un ragazzo con il cappuccio di una felpa a nascondere il volto che fugge tra i passanti, mamme terrorizzate che si allontanano con i loro bambini.

Gli assassini non sono ancora stati individuati.

Sono oltre 60 gli omicidi del 2018 a Londra, tre negli ultimissimi giorni: sabato notte un ragazzo di 20 anni è stato accoltellato a morte, il giorno dopo la stessa sorte è toccata a un 24enne.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...