CRONACA - MONDO

Corea del Nord, Pyongyang minaccia di annullare l'incontro Kim-Trump

La Corea del Nord ha minacciato di annullare il summit previsto per il 12 giugno tra il leader Kim Jong-Un e il presidente americano Donald Trump.

Il motivo sta nella ripresa delle esercitazioni militari della Corea del Sud.

Lo riferisce l'agenzia sudcoreana Yonhap.

Pyongyang, oltretutto, ha già annullato un incontro di alto livello con la Corea del Sud previsto per mercoledì in segno di protesta.

Il regime definisce le manovre militari "una deliberata provocazione", contrarie allo spirito della dichiarazione di Panmuniom firmata dalle due Coree alla fine di aprile per la cessazione di tutti gli atti ostili tra di loro.

GLI USA - Gli Stati Uniti però non hanno ricevuto alcuna notifica di cambiamenti di posizione da parte della Corea del Nord e quindi continuano a preparare il summit previsto per il 12 giugno tra il leader nordcoreano Kim Jong-Un e il presidente americano Donald Trump.

Lo conferma il Dipartimento di Stato.

"Continueremo a procedere come prima - ha spiegato Heather Nauert, portavoce del ministero degli Esteri di Washington - non abbiamo ricevuto alcuna notifica" riguardo alle intenzioni di Pyongyang.

(Unioneonline/M)

I MEDIA SUDCOREANI CONFERMANO L'INCONTRO - IL VIDEO:

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...