CRONACA - ITALIA

Giovane pakistana si innamora di un italiano, sgozzata da padre e fratello

sana cheema (foto da instagram)
Sana Cheema (foto da Instagram)

Una 25enne di origini pakistane, Sana Cheema è stata uccisa in patria dal padre e dal fratello perché si era innamorata di un giovane italiano e aveva deciso di sposarlo.

Secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stata sgozzata.

La ragazza viveva da anni a Brescia, dove aveva frequentato le scuole e aveva iniziato a lavorare in un'autoscuola.

Da qualche mese era tornata in Pakistan dalla sua famiglia.

L'omicidio è avvenuto nel distretto di Gujarat.

Padre e fratello della ragazza sono stati arrestati e ora si trovano in carcere.

Il delitto ricorda un analogo caso avvenuto a Sarezzo, sempre in provincia di Brescia: Hina Saleem, 20enne pakistana, era stata assassinata dal padre, dallo zio e da due cugini nell’agosto 2006 perché aveva un fidanzato italiano e vestiva all’occidentale.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...