CRONACA - ITALIA

Video hard di una compagna di classe su WhatsApp: nei guai i liceali milanesi

Dodici studenti milanesi di 14 anni sono stati sospesi dalle lezioni dopo la scoperta di un video che ritrae una ragazzina mentre si spoglia: quelle immagini, girate alcuni mesi fa, sono tornate a circolare sui telefonini e in particolare sulla chat WhatsApp della classe.

La vicenda era cominciata quando la studentessa aveva mandato il video, in cui si spogliava nella sua cameretta, al suo fidanzatino. E lui lo aveva mandato ai compagni della squadra di calcio.

In quelle settimane tutti sapevano, tutti avevano visto, ma i genitori della giovane non avevano denunciato, limitandosi a sostenere la figlia in attesa che la faccenda si sgonfiasse.

E così era successo, fino a due settimane fa, quando quelle immagini sono tornate a circolare su WhatsApp e sono approdate nella chat che raccoglie la protagonista e i suoi compagni di classe al liceo.

Lei ora è sotto choc, mentre i ragazzi che hanno condiviso il "file", oltre a essere stati sospesi, dovranno dedicarsi ad attività utili per la scuola, come ripulire il cortile, gli spazi della biblioteca e le aule. Infine il preside ha convinto i genitori della minorenne a sporgere denuncia, il processo penale è in corso.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...