CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

Termodinamico di San Quirico, è scontro istituzionale: il Comune contro la Regione

andrea lutzu
Andrea Lutzu

Il Comune di Oristano bacchetta la Regione sull’impianto termodinamico di San Quirico.

La Regione infatti non ha accolto la richiesta dei Comuni di Oristano, Palmas Arborea e del comitato di cittadini per rinviare la conferenza di servizi in programma domani a Cagliari.

E per il sindaco di Oristano Andrea Lutzu "questo rifiuto è ancora una volta uno schiaffo alle istituzioni del nostro territorio".

Il primo cittadino non nasconde delusione e rabbia per l’atteggiamento della Regione.

"In un Paese dove si concedono proroghe per qualsiasi cosa e dove tutto si rinvia senza problemi, non si tiene conto delle legittime e argomentate richieste delle istituzioni locali".

Domani a Cagliari si dovrebbe decidere sull’autorizzazione unica al progetto, uno degli ultimi passaggi tecnici per dare il via libera all’iniziativa della San Quirico solar power che intende realizzare un impianto termodinamico ai piedi del Monte Arci.

La ditta anche nei giorni scorsi ha presentato integrazioni al progetto che ha superato l’iter della valutazione di impatto ambientale nei mesi scorsi.

"C'è una serie di elementi nuovi che suggeriscono altre valutazioni da parte degli enti coinvolti – aggiunge il sindaco – sembra però che le posizioni di due Consigli comunali e le istanze dei residenti non abbiano molto valore per chi sta a Cagliari e ha il potere di determinare le scelte".

Mercoledì inoltre è convocata la commissione Ambiente del Consiglio regionale a cui parteciperanno anche i Comuni di Oristano, di Palmas Arborea e il comitato.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...