CRONACA - MONDO

Vienna, aggressione a un militare di guardia all'ambasciata iraniana. Ucciso un 26enne

È stato ucciso il 26enne che ieri sera ha aggredito, armato di un coltello, un militare che era di guardia davanti alla residenza dell'ambasciatore iraniano a Vienna.

I motivi del gesto sono ancora sconosciuti. Da una prima ricostruzione, il soldato, che si trovava nella garitta, ha tentato di fermare il giovane usando uno spray al peperoncino. Non riuscendo nell'intento, ha quindi esploso "almeno quattro pallottole" con l'arma di ordinanza, ha spiegato Harald Soeros, portavoce della polizia.

Il 26enne è stato ferito a morte, mentre il militare è stato medicato a un braccio.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...