CRONACA

Ema, il Consiglio europeo respinge il ricorso di Milano. L'Olanda: "Siamo pronti"

Il Consiglio europeo ha respinto il ricorso, presentato dal Comune di Milano sulla sede dell'Agenzia del farmaco dopo l'assegnazione ad Amsterdam, perché "manifestamente irricevibile".

Questa la motivazione che si legge nel documento dell'ufficio giuridico dell'organo dell'Ue, che in 26 pagine illustra perché non ha accolto la richiesta del capoluogo lombardo di una sospensiva sulla decisione in merito alla nuova sede dell'Ema.

In primo luogo, secondo quanto riporta il testo, il comune meneghino ha commesso un "errore" perché ha fatto ricorso contro la "decisione del Consiglio dell'Unione europea", ma quest'ultimo "non può essere considerato l'autore della decisione impugnata, ed essa non può in alcun modo essergli attribuita".

A essere responsabili sarebbero invece i "rappresentanti degli Stati membri, che hanno agito dunque non in qualità di membri del Consiglio, ma in qualità dei rappresentati dei loro governi, esercitando in tal modo collettivamente i poteri degli Stati membri".

Inoltre, secondo il Consiglio Ue, il Comune di Milano non è il destinatario dell'atto impugnato, perché "non ha avuto alcun ruolo diretto nell'intera procedura di selezione, che ha unicamente visto coinvolta la Repubblica italiana".

Era compito infatti degli Stati membri di presentare le candidature e partecipare alle procedure di voto per l'assegnazione delle agenzie.

Per questi motivi i legali del Consiglio europeo hanno rigettato la domanda di Milano "per manifesta irricevibilità della domanda principale".

OLANDA: "SIAMO PRONTI" - Intanto il vicepremier olandese Hugo De Jonge è intervenuto sul caso Ema per rassicurare l'Europa, dopo le voci di ritardi nei lavori per la costruzione della nuova sede dell'Agenzia europea del farmaco: "Abbiamo accolto una delegazione degli europarlamentari oggi qui ad Amsterdam e possiamo assicurarvi che l'Olanda è pronta per accogliere l'Ema", ha affermato.

Confermando: "Rispetteremo i tempi e assicureremo l'operatività dell'agenzia, yes we can, yes we will".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine







PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...