CRONACA - ITALIA

Diciassettenne massacrata al parco, un arresto a Firenze. Ritrovato il cellulare della ragazza

È stato arrestato dalla polizia di Firenze il giovane ritenuto il responsabile del tentato omicidio della ragazza che, nell'ottobre scorso, è stata aggredita al parco dell'Ambrogiana a Montelupo Fiorentino.

La 17enne era uscita da una discoteca e poco dopo era stata trovata in gravi condizioni, con una frattura alla testa e un ematoma interno, all'interno del giardino pubblico.

In manette, con le accuse di rapina e tentato omicidio, è finito un 21enne.

Inoltre è stato ritrovato il telefono cellulare della ragazza, grazie alle indicazioni fornire agli inquirenti dall'arrestato.

Lo smartphone, hanno spiegato gli investigatori della Squadra mobile di Firenze e del commissariato di Empoli (Firenze) che hanno condotto le indagini, era nascosto nella vegetazione, a circa 150 metri dal luogo dove la ragazza è stata trovata priva di coscienza e coperta dal fogliame.

IL PRESUNTO AGGRESSORE - VIDEO:

(Unioneonline/s.s.-m.c.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...