CRONACA - MONDO

Zainab, stuprata e uccisa a sei anni: quattro condanne a morte per l'assassino

Un tribunale speciale pakistano ha inflitto oggi quattro condanne a morte, un ergastolo e una pesante multa a Imran Ali.

L'imputato è colpevole di aver stuprato e ucciso una bambina di sei anni di nome Zainab Amin.

La bambina era scomparsa dalla sua casa a Kasur lo scorso 4 gennaio, è stata ritrovata cadavere cinque giorni dopo vicino a una discarica.

La vicenda ha suscitato orrore e commozione in Pakistan e in tutto il mondo, l'assassino era anche lontano parente della vittima.

Le quattro condanne capitali sono state inflitte per sequestro, stupro, omicidio e atto di terrorismo. L'ergastolo è invece per l'accusa di sodomia.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...