CRONACA

Tragedia in caserma, carabiniere spara per sbaglio e uccide un collega

Un'esercitazione dei carabinieri è sfociata in tragedia, a Milano, all'interno della caserma "Montello" di via Vincenzo Monti.

Uno dei militari impegnati nella simulazione è morto, colpito accidentalmente da un proiettile partito dalla pistola di un collega.

Il carabiniere - l'appuntato Andrea Vizzi, 33 anni - è stato subito soccorso dal 118, ma è arrivato in ospedale quando ormai era troppo tardi.

Il proiettile l'avrebbe centrato al petto, senza lasciargli scampo.

Secondo quanto si è appreso, il collega che ha sparato è ricoverato in stato di choc.

Dell'accaduto sono stati informati i vertici dell'Arma.

Il generale Claudio Graziano, Capo di Stato Maggiore della Difesa, ha espresso "profondo cordoglio e sentimenti di affettuosa vicinanza a nome delle Forze Armate e suo personale" ai famigliari del militare.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine







PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...